Crea sito



Sogni.


Una finestra sul mare
il rumore delle onde
il profumo di salsedine
io disteso sul divano col
pensiero al tempo andato:
alle partite a pallone nelle
vie del quartiere,
alle cene organizzate con amici
ad ogni ricorrenza,
alle prime cotte,
al primo amore,
al primo bacio,
alle molte delusioni,
alle soddisfazioni,
al matrimonio,
alla nascita dell’adorata figlia,
al lavoro,
ai problemi,
alla vita.
Alzarsi dal divano
guardare la spiaggia e sorridere
nel vedere i gabbiani che volano e
planano nell’acqua,
il silenzio dei due innamorati che guardando
l’orizzonte si parlano con gli occhi,
il profumo del mare, delle onde che frantumandosi contro
gli scogli rilasciano nell’aria un qualcosa di inebriante,
il profumo del pesce appena caduto nella rete e pronto per essere
assaporato,
il…………………………..risveglio.
Mi ero appisolato in questo inizio pomeriggio afoso in città,
è tardi, devo prepararmi, andare al lavoro.
La vita riprende: la vita………………………………

Torna alla Home Page